Ci siamo quasi!

Oggi abbiamo iniziato l’allestimento dello spazio messoci a disposizione dal Comune di Spilamberto e portato gran parte dei vini al sicuro accanto alla macchina del ghiaccio, alla forma di Parmigiano e alla Mortadella.

Ci siamo quasi ragazzi, 15 ore e si stapperanno decine di bottiglie di spumante.

L’appuntamento, augurandoci la clemenza del meteo, e’ quindi per domani sabato 4 maggio dalle 14 alle 21 e domenica 5 maggio dalle 11 alle 20.

Siateci o ve ne pentirete!

 

Leave a Comment

Caseificio Razionale Novese

Proseguendo con l’impegno Charity, e’ per noi un onore avere tra i nostri espositori il Caseificio Razionale Novese.

Duramente colpiti dal secondo sisma dello scorso maggio, porteranno assaggi dei loro prodotti e la testimonianza di chi, quando ha visto il lavoro di due anni quasi totalmente distrutto, ha dovuto rimboccarsi le maniche per ricominciare a produrre formaggi.

Non ci sono piu’ scuse per mancare all’evento.

 

Leave a Comment

Mondo del Gusto

Segnaliamo anche l’articolo di presentazione dell’evento uscito fresco fresco su Mondo del Gusto

http://www.mondodelgusto.it/index.php?s=public&p=contenuti_dettaglio&id=5350&anteprima=1

 

Leave a Comment

Citta’ del vino

E’ con piacere che linkiamo l’articolo uscito su TerreDiVino relativo a Bolle al Castello, conseguente al Patrocinio di Citta’ del Vino, ulteriore conferma della sinergia che lega l’evento al territorio.

http://www.terredelvino.net/it/articolo/bolle-al-castello-spumanti-confronto

 

Leave a Comment

Premio Abbinamento Mortadella

La conferma e’ arrivata proprio nelle ultime ore: sara’ una settimana impegnativa per la nostra Commissione Tecnica che, dopo aver ripreso il controllo delle papille gustative messe a dura prova dalla ricerca del miglior abbinamento con il Parmigiano Reggiano, sara’ nuovamente impegnata in panel di degustazione che vedranno protagonisti gli Spumanti Rose’ e la Mortadella.

Grazie alla collaborazione con l’Organizzazione di Mortadella Please avremo modi di abbinare il salume tipico emiliano alle due categorie di Spumante Charmat e Spumante Metodo Classico e assegnare un Premio al vino che meglio si sposera’ alla Mortadella.

Rosa la Mortadella e rosato lo Spumante ci sentiamo in dovere di far consegnare i due Premi da una delle nostre Donne, non si puo’ fare altrimenti.

 

 

Leave a Comment

Premio Abbinamento Parmigiano Reggiano

La collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano, gradito ospite in diverse occasioni enoludiche per noi dell’Accademia, sara’ suffragata dall’assegnazione di un Premio che andra’ a incoronare il miglior abbinamento con spumante bianco Charmat e Metodo Classico.

Due differenti stagionature, piu’ giovane per la prima categoria e piu’ vecchia per la seconda, saranno degustate da una Commisione Tecnica che valutera’ l’armonia dell’abbinamento tra formaggio e vino, eleggendo il Miglior Abbinamento Parmigiano Reggiano 18mesi con Spumante Charmat Bianco e Miglior Abbinamento Parmigiano Reggiano 30mesi con Spumante Metodo Classico Bianco.

La premiazione, come avviene per l’abbinamento con Parmigiano Reggiano 30mesi e Passito Secco al Gran Palio della Gran Signoria dei Bentivoglio, avra’ luogo la prima giornata dell’evento.

Appuntamento quindi a sabato 4 maggio per scoprire i vincitori, in bocca al lupo a tutti i partecipanti!

 

Leave a Comment

Charity al Castello

Sorseggiare vini e’ sempre un piacere, farlo sapendo che parte del biglietto d’ingresso andra’ in beneficenza da all’evento ancora piu’ importanza.

L’Organizzazione di Bolle al Castello ha deciso di devolvere parte del ricavato alla ricostruzione di scuole nei Comuni di Novi di Modena e Rovereto, duramente colpiti dal terremoto del maggio e giugno scorsi.

La raccolta fondi sara’ curata da RicostruiamoNovidimodena, gruppo “adottato” dall’Avis Provinciale di Modena che sta lavorando per rimettere in piedi le strutture basilari per l’educazione dei ragazzi della Bassa Modenese.

Durante l’evento sara’ presente una piccola rappresentanza che presentera’ il progetto e mostrera’ i risultati raggiunti al grido di Aiom bale’ a basta.

 

Leave a Comment

Edizione 2013

Parecchio fermento per l’edizione 2013 di Bolle al Castello, diverse le novita’ che andremo a pubblicare nei prossimi giorni. Quel che rimane invariato e’ il tema della rassegna: vini spumanti da tutto il mondo.

Come per l’edizione 2012 avremo sicuramente campioni provenienti da Germania, Spagna e…chissa’, forse anche Francia.

Vi invitiamo a segnarvi le date 4 e 5 maggio, Rocca Rangoni a Spilamberto, e a spargere la voce. Sara’ un’ottima occasione per brindare assieme!

 

Leave a Comment

Bollicinosi auguri di uno spumante 2013

Lo staff di Bolle al Castello coglie l’occasione dei doverosi auguri di un buon nuovo anno per ricordarvi che, solo ed esclusivamente per l’occasione del 31 dicembre, vi e’ permesso di stappare le bottiglie di spumante col botto. Vi sconsigliamo tuttavia di agitarle: l’effetto “Podio Formula1″ e’ divertente solo se visto in televisione, fidatevi :)

Con quale bottiglia festeggerete? Rigorosamente italiana o straniera? Metodo classico o martinotti? Brut, dolce o pas dose?

 

 

Leave a Comment

Report 2012

Un paio di giorni per finire di smontare e riordinare il tutto, ma principalmente per digerire un fine settimana fitto come accade sempre in queste occasioni, e rieccoci qui.

Oltre quaranta aziende presenti, circa ottanta vini in degustazione libera, per questa due-giorni svoltasi con questa spada di Damocle nota come “meteo” minaccioso di annacquare calici e bottiglie.

 

Il sabato pomeriggio e’ stata la giornata preferita dagli addetti al settore e giornalisti, alcuni dei quali entrati in incognito per svelarsi con un saluto al termine della degustazione, a conferma che il sabato nonostante sia un giorno non-lavorativo per i piu’ e’ sempre meno la giornata dei “curiosi”.

Domenica, dopo aver sentito dell’allerta meteo che prevedeva dalla mezzanotte precedente 36ore di pioggia forte ed esserci di conseguenza attrezzati con bamboline ed accessori adatti a riti propiziatori, abbiamo invece visto un tempo sicuramente instabile ma comunque clemente con i vari gruppi di curiosi che hanno passato in rassegna i vini in degustazione partendo solitamente dai tavoli dei produttori presenti, passando poi ai secchi ai rosati ed infine agli spumanti dolci.

La degustazione in abbinamento con il Parmigiano Reggiano, fornitoci  dall’Azienda Agricola Caretti di San Giovanni in Persiceto in tre stagionature di 18 24 e 30 mesi, e’ stata tenuta da un eccellente Fabio Giberti, esperto assaggiatore del formaggio e diplomato APR secondo livello, ed ha visto sul banco un vino fuori degustazione portatoci la mattina dal produttore.

Il primo vino e’ stato lo Spumante Rose’ ExtraDry di Monte del Fra, delicatamente fruttato ed elegante metodo Martinotti, che si e’ ben abbinato ad un giovane 18mesi.

Tutt’altra tipologia di vino, il Millesimato 1999 di La Scolca Gavi Brut che permane almeno 72mesi sui suoi lieviti e tira fuori tutta la potenza che ci si aspetta da una bottiglia del genere. Necessario un formaggio piu’ stagionato e saporito, l’abbinamento con il 24mesi risulta molto interessante.

Fuori concorso, se cosi’ si puo’ dire, il Roggio del Pradello di Casali (RE), prodotto a partire da vitigni autoctoni Sgavetta, Malbo Gentile, Lambrusco Oliva. Non dosato e “addormentato” sui suoi lieviti per 60 mesi. Data l’intensita’ e la persistenza dei vitigni a base di questo Metodo Classico e’ necessario un formaggio decisamente stagionato, anche oltre 30mesi del prodotto abbinato.

Ignorando il detto che fa “la bocca non e’ stracca se non sa di vacca” passiamo poi al cioccolato.

Caramellina mou e cioccolato al latte abbinata ad un’ottima Ribolla Gialla di Collavini, Martinotti “lungo” come si suol dire, lievemente appesantito dalla persistente dolcezza del mou ma capace di allargarsi sgomitando.

La tavoletta di fondente venezuelano 70% e’ stata abbinata al Riserva Fra Ambrogio de Il Calepino, 70% Chardonnay e 30% Pinot Nero per 60mesi sui lieviti, connubio a nostro parere rasente la perfezione. Persistenza del tutto simile ed aromi in sintonia.

Estro 2003 di Casa Caterina, 96% Pinot Nero e 4% Chardonnay dalla provincia di Brescia, e’ stato abbinato ad un biscotto con fave di cacao. Un ottimo vino, un gran biscotto, ma un abbinamento non riuscito a causa dell’eccessiva presenza di burro nel secondo.

A seguire, prima e durante dimostrazioni di Sabrage che hanno attirato l’interesse del pubblico che in alcuni casi si e’ cimentato con successo nell’apertura di alcune bottiglie.

Stiamo raccogliendo le fotografie scattate, se avete qualcosa di carino da inviarci potete farlo scrivendo a info@bollealcastello.it , ad ogni modo pubblicheremo una gallery nei prossimi pochi giorni.

Ringraziamo chi ci ha permesso di organizzare l’evento: Museo dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, Cristina e Valentina in primis; le cantine che ogni anno ci seguono e danno fiducia, gli amici Sommelier che hanno prestato servizio, il Consorzio del Parmigiano Reggiano sempre piu’ che disponibile ad appoggiarci, l’Osteria dello Stallo che ha preparato panini con ottimi salumi agli affamati, gli amici che ci hanno raggiunto dalle Marche e voi interessati che avete passato due giorni in mezzo agli Spumanti.

Ci vediamo nel 2013 per Bolle al Castello, sicuramente prima per altri vinosi eventi.

Passate una buona estate e ricordate: bere meno e meglio!

 

Leave a Comment